Home » Recensioni » 25 indiscrete domande cinematografiche: Vediamo se ho studiato

25 indiscrete domande cinematografiche: Vediamo se ho studiato

Non potevo non andare a
schiacciare il bell’assist del mio Bro Marco, alzato dalle pagine di La stanza di Gordie e da Alfonso da
quelle di Non c’è paragone, grazie ad entrambi! Insomma
lampada da interrogatorio puntata in faccia, sono pronto a rispondere a tutte
le domande!



01. Il personaggio cinematografico che vorresti
essere:
So che tanti sono
impallinati con Joker, anche io, ma il soldato Joker quello di “Full Metal
Jacket”! Mi riconosco nella sua capacità di uscire fuori con una roba comica, quando
tutti sono dannatamente seri, il più delle volte mettendosi nei guai da solo.
Il miglior Joker di sempre!


“Sei proprio tu, John Wayne? E io chi sarei?” (Cit.)

02. Genere che ami e genere che odi:

Odio nessuno, solo faccio
molta fatica a digerire i musical, non tutti, ma certi film molto canterini
proprio non fanno per me. Amo, il western e l’horror sono i miei prediletti.
03. Preferisci i film in lingua originale o
doppiati?
Se posso scegliere,
sempre in lingua originale, mi piace sentire i giochi di parole pensati dallo
sceneggiatore e valutare la recitazione degli attori, non il talento dei loro
doppiatori. Ma di solito un buon doppiaggio fatto bene lo apprezzo, per le
critiche, conosco la gente giusta.
04. L’ultimo film che hai comprato:
Spider-Man: Homecoming ragno-maniaco fino in fondo!
05. Sei mai andato al cinema da solo?
Si certo, ogni tanto
ancora oggi la mia Wing-Woman mi spedisce da solo rifiutandosi di vedere certe
robe. Ma d’altra parte un film uno in qualche modo lo guarda sempre da solo no? Voi vi fate prestare occhi, orecchie e cuore altrui?



La mia faccia mentre sono in sala.

06. Cosa ne pensi dei Blu-Ray?

Oh guarda simpaticissimi,
mi hanno inviato a cena qualche sera fa, non vi dico che risate ci siamo fatti! Mangiato benissimo per altro, ottima serata.
07. Che rapporto hai col 3D?
Vi devo citare il Maestro? Il 3D è una cazzata, serve solo
a spillare soldi agli spettatori. Ci saranno due o tre film che vale la pena guardare in 3D, il resto è fuffa.
08. Cosa rende un film uno dei tuoi preferiti?
Svariate cosette, la sua
capacità di imporsi come modello di riferimento (qui alla Bara Volante lì
chiamiamo Classidy), ma anche il numero di volte che mi viene voglia di
rivederlo, per certi film ho davvero esagerato!
09. Preferisci vedere i film da solo o in
compagnia?
Dipende anche dal film,
alcuni sono da vedere con la mia Wing-Woman, altri é lei che mi dice: «No no,
guardatelo pure da solo quella minchiata», generalmente funziona così, il più
della volte la mia Wing-Woman ha pure ragione.
10. Ultimo film visto (al cinema, oppure no):
Visti al cinema: La forma dell’acqua e l’ultimo di Pitì Anderson (prossimamente su questi schermi). “Oppure no”: Il rituale, “Mute” e “Mom and Dad” (anche questi in arrivo).


Nicola sta arrivando, preparatevi la bara (volante).

11. Un film che fa riflettere:

Il signore del male in
alternativa “Oculus il riflesso del male”.
Mentre siete ancora spiazzati e non avete
assimilato questa mia (enorme) caSSata, vi sparo anche una risposta seria: Di solito i
film belli sono quelli che fanno riflettere, su te stesso, sulla società, sulla
storia. Con quelli di merda, rifletti solo sul tempo perso il più delle volte.
12. Un film che fa ridere:
Quasi qualunque di quelli
diretti da John Landis, Mel Brooks
oppure da ZAZ (Zucker-Abrahams-Zucker)
13. Un film che fa piangere:
La saga di Twilight. Dal
ridere però!
No sul serio, non riesco
a piangere al cinema, non è una posa da macho, sono uno che elabora dopo. Tipo
dopo i titoli di coda. A casa. Tre giorni dopo.
14. Un film orribile:
Quanto tempo ho per
rispondere? Se devo fare un titolo solo “In the market” (2009) brutto e
pretenzioso.
15. Un film che non hai visto perché ti sei
addormentato:
Non succede spesso ma
quanto succede poi cerco comunque di finire il film, a memoria mia mi sono
addormentato senza voler recuperare la pellicola solo su “Shriek hai impegni per venerdì 17?”
(2000) però non sono sicuro. Dormivo.


Dite che mi sono perso qualcosa? Io non credo.

16. Un film che non hai visto perché stavi facendo
le “cosacce”:

Ma le cosacce cosacce, o
le cosacce cosettine? In ogni caso quando si fanno le cosacce si fanno le
cosacce non si guardano i film. Mi riesce bene una sola cosa per volta, sono
mononeuronico!
17. Il film più lungo che hai visto:
Non è una domanda legata
alla cosacce di cui sopra, vero?
“Ben Hur” (212 min), “I
cancelli del cielo” (219 min), “C’era una volta in america” (229 min), “Novecento”
(310 min), anche “Cleopatra” ma non ricordo che versione ho visto, quella lunga
comunque.
18. Un film che ti ha deluso:
Quanto tempo ho per
rispondere? (secondo estratto). Potrei dirvi Episodio I, potrei dirvi Episodio VII ma su quello non avevo aspettative. In realtà questa domanda ha una sola risposta, solamente che è più
una sensazione, visto che si tratta di un film che non esiste. Perché quel film NON ESISTE ok?
19. Un film che sai a memoria:
Grosso guaio a Chinatown,
L’Armata delle Tenebre, Trappola di Cristallo, Ritorno al Futuro, Terminator,
Raiders, Gremlins, fermatemi!



“Ragazzi, Cassidy è ripartito con la valanga di titoli, un po’ di aiuto sarebbe gradito”.

20. Un film che hai visto al cinema perché ti
hanno trascinato:

Direi che la risposta
alla domanda numero 15 va benissimo! Quando mi annoio si attiva il sistema di
auto difesa del mio mononeurone: Il sonno.
21. Un film più bello tratto da un libro?
“Non è un Paese per
vecchi”. “Trainspotting” mi è piaciuto più del libro, “Qualcuno volò sul nido
del cuculo”, ma anche Il gioco di Gerald.
22. Il film più datato che hai visto?
A memoria direi, “Il
gabinetto del dottor Caligari” (1920) ricordo quando lo vidi al cinem… no dai
non è credibile.
23. Miglior Colonna Sonora:
“Quadrophenia”
(1979), “Harold e Maude” (1971), “Into the Wild” (2007), ma non sottovalutiamo Commando e Arma Letale, ho tirato su una rubrica su questo!



Can you see the real me, doctor? (ma quanto mi gasa!)

24. Miglior Saga:

TREMORS!!! Tra un po’
esce quello nuovo! Ma anche la serie tv!! Yuppi!
25. Miglior Remake:
Senza ombra di dubbio La Cosa di John Carpenter e La Mosca di David Cronenberg!
Il passaggio successivo è
nominare sette amici che, se vogliono, possono rispondere a loro volta alle
domande e quindi passare la mano ad altre sette persone…
Seventh son of a seventh son, seventh son of a seventh son e così via:
The Reign of Ema
Cent’anni di nerditudine
Malastrana VHS
Cumbrugliume
Il Bazar di Riky
Cronache del tempo del sogno
Storie Da Birreria

Ok, la palla è nel vostro campo adesso! Spero sappiate cos’è una testuggine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Film del Giorno

    Star Wars – The Acolyte – Stagione 1 (2024): la colica stellare

    Sono sempre più convinto che quella famosa introduzione, o se volete una bella dichiarazione di rinuncia di responsabilità, che annunciavo qualche tempo fa legata a tutti i nuovi prodotti a [...]
    Vai al Migliore del Giorno
    Categorie
    Recensioni Film Horror I Classidy Monografie Recensioni di Serie Recensioni di Fumetti Recensioni di Libri
    Chi Scrive sulla Bara?
    @2024 La Bara Volante

    Creato con orrore 💀 da contentI Marketing