Home » Recensioni » Hasta la vista, baby (Siccome che so cecato)

Hasta la vista, baby (Siccome che so cecato)

Cara Miopia,
siamo stati
insieme un sacco di tempo, ma nella vita tutte le cose cambiano, anche quelle
che dai per scontate, come il fatto di non riuscire a vedere più lontano della
punta del mio naso.

Ne abbiamo
viste tante tu ed io insieme, beh si fa per dire, diciamo che per quanto
sfocate ne abbiamo viste tante insieme, mi sembra ieri il primo giorno in cui
siamo conosciuti, pensavo che le operazioni matematiche scritte con il gesso
sulla lavagna dalla maestra fossero incomprensibili, invece eri tu a rendermi
tutto appannato, avevo sette anni ed un paio di (vistosi) occhiali, da lì siamo
stati sempre insieme. La matematica, invece, è rimasta indigesta e a tratti
incomprensibile, ma sto scrivendo a te, non a lei… Fottuta Matematica!
Ridendo e
scherzando conviviamo dalla bellezza di 25 anni, senza la condizionale, se non
quella delle lenti a contatto, salutate con gioia dal mio naso, ma che comunque
non ci hanno reso immuni alle nostre visite periodiche dall’oculista, “Lei ha
una miopia importante”, che è in “Oculese” è il modo di dire: “Sei ciecato come
una Talpa”, infatti mi chiamo pure come la talpa dei fumetti di Silver, grande
mito di infanzia. A volte nella vita tutto torna.



Mito e icona e non solo per i miopi come me.
Inutile
provare a riassumere tutto quello che abbiamo visto (male) in questi anni,
siamo stati in un sacco di posti, abbiamo assistito ad una marea di concerti e
ti ho sempre messa a dura prova tra libri, fumetti e film, poi ci sarebbe quella
leggenda urbana sulla masturbazione, che a mio avviso è largamente
sopravalutata. Forse… Ma parliamo d’altro, vah!
Lunedì un
simpatico Dottore armato di Laser ci separerà definitivamente, mandando me nel
regno degli Ex-Miopi e te… Dove va la miopia quando smette di essere tale? Non
lo so, ma fai una cosa: quando arrivi scrivimi, che dopo 25 anni ormai sono abituato
a sapere sempre dove sei.
Poi non so te
io ho una gran voglia di vederlo sto laser, sarà tipo un mega cannone laser
gigante tipo Goldfinger o una roba più portatile tipo arma Jedi? Bah, non so, ci
voglio vedere chiaro su questa faccenda, che poi è il motivo per cui tu ed io
stiamo per lasciarci.



“Ehm, Dottore, guardi che le palle degli occhi stanno più in alto”.
Non fare così
dai, tutto quanto cambia, non dobbiamo per forza lasciarci malamente, facciamo
così, io mi avvio in quella direzione, tu puoi metterti a gridarmi “Ti ordino
di non andare! Ti ordino di non andare!”, poi io ti dico “Devo andare John” e
ti faccio anche il saluto con il pollice… Lo so che non ti chiami John cavolo!
Mi togli sempre la poesia a tutte le cose, eh, su!
Senti facciamo
così: perdiamoci di vista, non vediamoci più anzi, vediamoci meglio, così non
dobbiamo vederci più, però quanto arrivi scrivi, io ti penserò, la prossima
volta che dopo averne bevute troppe inizierò a vederci un po’ appannato, ciao
Miopia, ciao…



“Quante dita sono queste?”.
Tutto questo
per dire che Lunedì mi sparaflashano le orbite con un arma Laser non ben
identificata, tranquilli, ho la situazione in pugno. Ho bevuto un filtro…
Vedo quello che nessuno può vedere… Purtroppo per un paio di giorni, non
potrò leggere i vostri commenti, perché sempre per parlare in “Oculese” non
potrò utilizzare il “videoterminale”, ma davvero qualcuno ancora usa la parola
videoterminale?
Voi fate così:
se vi va scrivete, ci vediamo quando torno e se non ci vediamo è per colpa
mia, voi urlate forte, io sono quello con gli occhiali da Ray Charles e il cane
guida, va bene che Daredevil è uno dei miei super eroi preferiti, ma qui si
esagera…
I said Georgia,
Ooh Georgia, no
peace I find
Just an old sweet
song
Keeps Georgia on my
mind…
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Film del Giorno

    Ghostbusters – Minaccia glaciale (2024): e chi chiamerai? La neuro, vi ricoverano

    Ci risiamo. Malgrado sia risaputo che errare è umano mentre perseverare venga storicamente attribuito al maligno, mi tocca affrontare un altro tentativo di replicare (male) la formula inaugurata da Ivan [...]
    Vai al Migliore del Giorno
    Categorie
    Recensioni Film Horror I Classidy Monografie Recensioni di Serie Recensioni di Fumetti Recensioni di Libri
    Chi Scrive sulla Bara?
    @2024 La Bara Volante

    Creato con orrore 💀 da contentI Marketing