Recensioni dei Classidy

Platoon (1986): la dura realtà della guerra secondo Oliver Stone

La verità è un’ideale bellissimo, ma nel mondo reale spesso, nessuno vuole sentirla per davvero, chi la racconta è in automatico fuori dal sistema, a [...]
Leggi

Blob – Il fluido che uccide (1988): il terrore non ha forma

Non ho assolutamente dimenticato l’iniziativa Cassidy cover your favorites, mai nella vita, ma come avrete notato è stato un inizio d’anno turbolento per questa Bara, [...]
Leggi

Il seme della follia (1995): le estremità logore della ragione

Sono John Cassidy, il mio lavoro è quello di smascherare frodi cinematografiche, il caso che mi è stato assegnato oggi è la pellicola intitolata “Il [...]
Leggi

Forrest Gump (1994): una classica favola (anti) americana

Da qualche parte attorno all’inizio degli anni ’90, in una serata come tante, i coniugi Friedkin si preparano per andare a letto, pigiamoni e libri [...]
Leggi

Il Signore del male (1987): I live! I live! I live! I live! I live! I live! I live!

Quando vivevo con i miei e andavo ancora al lavoro in auto avevo fatto amicizia con un gattone nero, che tutte le mattine mi fissava [...]
Leggi

L’uomo lupo (1941): aaAAUUUUuuuguri di buon compleanno

Lo sapete che quando questa Bara fiuta una pista poi continua a seguirla fin dove è in grado di portarmi, dopo aver fatto gli auguri [...]
Leggi

Blob – Fluido mortale (1958): Space Jam

Trattare “Blob”, da noi noto anche come “Fluido mortale” è allo stesso semplicissimo e complicato. Forse per questo ci ho messo un po’ a decidermi, [...]
Leggi

Pulp Fiction (1994): pulp, molto pulp, pure troppo

PULP 〈pḁlp〉1. Tipo di film e di cinematografia che tratta temi come il sesso e la violenza, affrontandoli con uno stile aggressivo ma spiritoso, e [...]
Leggi

Il padrino (1972): vi farò un post che non potrete rifiutare

Mel Brooks ha una simpatica abitudine diventata ormai leggendaria, quella di organizzare delle cene a cadenza periodica in cui invita chiunque, registi, autori, scrittori, lui [...]
Leggi

I ragazzi della 56ª strada (1983): la meglio gioventù di Francis Ford Coppola

Ci sono registi che pur essendo nomi grossi, se non addirittura enormi, presso il grande pubblico sono famosi per un film e basta pur avendone [...]
Leggi

Kill Bill – Volume 2 (2004): continuavano a chiamarla Black Mamba

Direi che è il momento di completare l’opera, come la Sposa abbiamo un ultimo nome da depennare dalla lista rendendo onere al titolo del film, [...]
Leggi

Kill Bill – Volume 1 (2003): la vendetta è un piatto che va servito freddo

Il pazzo 2003 è stato un anno un po’ toccato per una ragione no? Sicuramente per la roba di qualità che arrivava in sala, quindi [...]
Leggi

Fuga di mezzanotte (1978): uno dei più angoscianti capolavori mai visti

Che si tratti di un pezzo folk del profondo sud americano o di carcerati in una prigione in Turchia, tutti sanno che quando il rapido, [...]
Leggi

Il cacciatore (1978): un colpo solo, sì al cuore però

Ho investito un po’ del tempo extra che recentemente mi sono ritrovato nel modo migliore possibile, ovvero andando al cinema a rivedere “Il cacciatore”, tornato [...]
Leggi

The First Slam Dunk (2023): il film sul basket che ogni giocatore ha sempre sognato

Lo so, ci ho messo un po’ per portare uno dei migliori film visti nel corso dell’anno su questa Bara, ma indossate per un momento [...]
Leggi

Inseparabili (1988): la gioia di nascere figli unici

Una volta sono entrato in fissa con i miei polmoni, anzi, per essere precisi con l’interno dei miei polmoni, lo so è una cosa strana, [...]
Leggi

The Killer (1989): diecimila pallottole e due proiettili eroici

Sapete perché ho scelto questo titolo per la rubrica? Ok, perché mi piacciono gli Who, ma soprattutto perché ci sono film che mettono in chiaro chi [...]
Leggi

Bullet in the head (1990): la guerra rende tutti nemici (anche i migliori amici)

Ya brain dead, Ya gotta fuckin’ bullet in your head. Oggi iniziamo con un po’ di musica a tema, per caricarci, entrare nell’atmosfera e darvi al meglio [...]
Leggi

American Graffiti (1973): dove eravate nel ’62?

Fondata originariamente nel 1870, nata come una fermata della ferrovia che collegava Sacramento a Los Angeles, la città di Modesto avrebbe dovuto chiamarsi Ralston in [...]
Leggi

Le Iene (1992): cagnacci da rapina

Quando nel 1992 Quentin Tarantino esordì alla regia, la storia del cinema ricevette una bella spallata in piena faccia, con un misto di ispirazioni più [...]
Leggi

La Mosca (1986): abbiate paura. Abbiate molta paura.

Una mosca può rovinarti una tranquilla serata in poltrona, con il suo ronzio e il suo fregarsi le zampette può essere ridicola e fastidiosa in [...]
Leggi

Un tranquillo weekend di paura (1972): per una volta il lunedì non sarà tanto male

Non sono mai stato uno da scampagnate all’aria aperta, quando mi ci ritrovo poi di solito mi diverto ma il primo istinto è sempre quello [...]
Leggi

Serpico (1973): Don Chisciotte dal Greenwich Village

Vicino a casa mia, un negozietto non ha perso la buona abitudine di mettere fuori quelle cassette prendi un libro porta un libro o meglio, [...]
Leggi

Nightmare Before Christmas (1993): ora tu, se lo vuoi, canta la ballata della zucca con noi

Dai commentiamolo, ne scriviamo e poi, a nessuno diremo che siamo stati noi!Sappiate che oggi correte un rischio enorme, questo potenzialmente potrebbe essere il primo [...]
Leggi

L’armata delle tenebre (1993): dammi un po’ di Groovy, baby

Un giorno, da qualche parte verso fine anni ’90 primi anni 2000, me ne torno a casa, i piedi non mi toccano terra dalla gioia, [...]
Leggi

Una vita al massimo (1993): il romanticismo non è morto (vuole solo lasciare un bel cadavere)

Di cos’ha bisogno una coppia per funzionare? Eh, domandona, lo so. Vogliamo stare sul generico? Quello che conta in comune e la giusta dose di [...]
Leggi

Schindler’s List (1993): chi salva una vita, salva il mondo intero

Quanto è importante la preparazione? Presentarsi ad una grande prova, nel momento migliore, quello che si considera giusto. Spielberg sarà anche tra i più grandi [...]
Leggi

Lawrence d’Arabia (1962): il più colossale dei colossal colossali

1962, un ragazzino di sedici anni già molto innamorato della settima arte, si intrufola in un cinema per vedere “Lawrence d’Arabia”, il ragazzo trattandosi di [...]
Leggi

Alien (1979): nello spazio nessuno può sentirti urlare «E’ un capolavoro!»

Mi piace pensare che la qualità di un film si misuri anche sulla base dell’iconografia generata dalla pellicola stessa, solo sulla base di questo, “Alien” [...]
Leggi

Ritorno al Futuro – Parte II (1989): 21 Ottobre 2015… Oggi!

21 Ottobre 2015, ore 7.28. Nel momento in cui questo post è stato pubblicato, Marty, Doc e Jennifer sono atterrati ad Hill Valley con la [...]
Leggi

E.T. l’extra-terrestre (1982): quarant’anni di telefonate interurbane verso casa

Ci sono tradizioni su questa Bara a cui tengo moltissimo, come quella del Classido di Natale della Bara Volante, quest’anno? Una scelta facilissima, la più [...]
Leggi

Scarface (1983): l’ultima volta in cui lo abbiamo visto un cattivo così

Avete presente quando esce il nuovo film di un regista quotato e molte aspettative vengono infrante? Una cosa è giudicare i film nell’immediato, poche ore [...]
Leggi

Predator (1987): se può essere ferito, può essere ucciso

Com’è possibile che John McTiernan sia passato da uno strano thriller dall’atmosfera tesissima e gli spunti quasi horror, ad un filmone d’azione con Arnold Schwarzenegger [...]
Leggi

Mystic River (2003): la morte non dimentica (e nemmeno il Mystic)

Secondo il calendario cinese, il 2023 è l’anno del coniglio, ma con quell’ultima cifra finale, qui alla Bara lo stiamo facendo diventare l’anno di Clint, [...]
Leggi

Freaks (1932): gabba gabba we accept you, we accept you, one of us!

Nella vita uno può essere eccentrico quanto vuole finché porta a casa i risultati, se non lo fai diventi automaticamente strambo, un mostro se non [...]
Leggi

Chi ha incastrato Roger Rabbit (1988): insegnare il noir ad una generazione

Ho questa stramba teoria per la quale uno può anche essere alla costante ricerca della prossima storia da farsi raccontare che sia essa un fumetto, [...]
Leggi

The Fog (1980): have you ever seen the fog?

I Creedence ci chiedevano se abbiamo mai visto la pioggia, io invece ora vi chiedo un’altra cosa: avete mai visto la nebbia? Quella vera, non [...]
Leggi

La Casa 2 – Evil Dead 2 (1987): regola aurea dei seguiti, uguale al primo ma più… Groovy!

Cinque attori, una sola location, un budget (3 milioni di ex presidenti spirati ritratti su fogli verdi) con cui oggi paghi sì e no il [...]
Leggi

Armageddon – Giudizio finale (1998): vinciamo noi, Bruno!

Può sembrare strano che sulle pagine di un Blog come questo, che ha votato la sua esistenza alle esplosioni grosse e ai film con Bruce [...]
Leggi

Dracula (1931): fate gli auguri al vecchio conte

Arzilli vecchietti, novantenni di extra lusso, festeggiamo il compleanno di uno di quei classi(d)y così colossali che li conosce anche chi non li ha mai [...]
Leggi

Godzilla (1954): BIG IN JAPAN

A volte il destino uno lo ha nel nome, pensate all’attrezzista della Toho, un tizio piuttosto corpulento, che tutti quanti chiamavano “Gojira”, un nomignolo ottenuto [...]
Leggi

Un mondo perfetto (1993): la macchina del tempo del ventesimo secolo

Quest’anno compie i suoi primi trent’anni un film di Clint Eastwood che ho sempre tenuto in altissima considerazione, non potevo proprio perdermi questo compleanno. Ma [...]
Leggi

A better tomorrow II (1987): segno zodiacale gemelli, ascendente film d’azione

Squadra che vince non si cambia, ma se la squadra che vince litiga? Parliamo anche di questo oggi, benvenuti al nuovo capitolo della rubrica… Who’s [...]
Leggi

A better tomorrow (1986): i veri colori di un eroe

Ci sono titoli speciali, che trovano un modo per farsi strada nella storia del cinema e nei cuori del pubblico, momenti chiave in cui tutto [...]
Leggi

Looney Tunes – Back in Action (2003): mettiamoci al lavoro, abbiamo un film da far riscoprire!

Cosa vi avevo promesso? Che il prossimo film con Brendan Fraser a sbarcare su questa Bara sarebbe stato il sottovalutato ed eccessivamente bistrattato “Looney Tunes [...]
Leggi

Essere o non essere (1983): everybody lives!

Il motivo principale che mi ha spinto ad iniziare la rubrica su Mel Brooks, era quello di avere l’occasione di poter rendere omaggio soprattutto ai [...]
Leggi

Ai confini della realtà (1983): vuoi vedere una cosa che fa davvero paura?

C’è una quinta dimensione oltre a quelle che l’uomo già conosce, è quella in cui si chiede a Cassidy di scrivere in contemporanea di quattro [...]
Leggi

Alta tensione (1977): la “H” sta per Hitchcock (ma anche per Harpo)

Ci vorrebbe un po’ di musica a tema per introdurre questo nuovo capitolo di… Alfred Hitchcock presenta Tutto quel Mel! Squadra che vince non ci [...]
Leggi

Carter (1971): gli inglesi risultano educati anche quando minacciano di farti saltare la faccia a fucilate

Non ci sono troppi dubbi attorno al fatto che il film più famoso di Mike Hodges sia Flash Gordon, ma quello più canonicamente bello (perché [...]
Leggi

Chi non salta bianco è (1992): a che ora te la riporto a casa tua mamma?

Venice beach, California. Un posto ideale se amate la tintarella, i bagni nell’oceano e il basket dei playground. A meno che non siate bianchi e [...]
Leggi

Film del Giorno

Trunk – Locked In (2024): bagagliaio che te ne vai lontano da qui chissà cosa vedrai

Mille piattaforme di streaming e il risultato? Passi ore a sfogliare in cerca di qualcosa da guardare, oppure metti su un’altra volta il blu-ray di Grosso guaio a Chinatown e [...]
Vai al Migliore del Giorno

Categorie

Recensioni Film Horror

I Classidy

Monografie

Recensioni di Serie

Recensioni di Fumetti

Recensioni di Libri

Chi Scrive sulla Bara?

Vuoi sapere quando escono
le ultime recensioni?

Vuoi sapere quando escono le ultime recensioni?

Iscriviti alla Newsletter volante inserendo la tua email qui affianco.
@2024 La Bara Volante

Creato con orrore 💀 da contentI Marketing