Home » Recensioni » Rock ‘n’ Blog: Allarme rosso

Rock ‘n’ Blog: Allarme rosso

La musica e il cinema mi
mandano da sempre giù di testa, quindi perché non celebrarli entrambi in una
rubrica di musica e colonne sonore che serva a farvi alzare il volume
ricordando che siamo qui per difendere la democrazia, non per praticarla.

 

Trovate il video anche QUI nel caso Blogger facesse i capricci.

Titolo del pezzo: Roll Tide 

Artista: Hans Zimmer

Tratta dal film: Allarme rosso (1995)

Aggiungo solo un estratto dal mio commento al film dedicato proprio a questo pezzo:

Altro giro, altro motivo perché io proprio non capisco come non si possa andare pazzi per questo film, cioè: dove la trovate un’altra pellicola che vi permetterà di vedere recitare insieme e spesso uno contro l’altro due cavalli di razza come Gene Hackman e Denzel Washington? Che hanno battuto la concorrenza di nomi come Al Pacino e Tommy Lee Jones il primo e Brad Pitt il secondo (storia vera). Sono due dei miei attori preferiti di sempre, sono due donatori sani di carisma e “cazzimma” sul grande schermo, qui duellano per 116 minuti. Come si può non amare questo film? Come!? Ditemelo voi perché io non ci arrivo proprio!

Non so voi, ma ho visto coppie ben peggiori di attori rispetto a questi due.

La quantità di scene diventate mitiche di questo film non si contano, la partenza dell’USS Alabama sotto una pioggia battente, con un Gene Hackman impegnato a fare il discorso ai suoi è leggenda, insieme al suo cagnolino sono state anche parodiate identiche in uno dei più bei episodi dei Simpson di sempre “Simpson Tide” (9×19 “Marinaio Homer”) e quando lo show di Matt Groening ti omaggia, vuol dire che fai parte della cultura popolare di diritto. Il tema musicale, invece, è stato rifatto in chiave Metal anche dai Nightwish (STORIA VERA). Vi ripropongo l’esortazione precedente: ditemi voi come si fa a non amare questo film.

In un’ipotetica classifica, tra i migliori dieci episodi di sempre dei Simpson (e dobbiamo ringraziare Tony)

Tony Scott dirige la scena sotto la pioggia come se i protagonisti stessero andando in contro all’Apocalisse (cosa che in effetti…) e dà spessore all’ultimo momento in cui respirano “aria inquinata” prima di smettere di vedere il sole fino alla prossima emersione. Per essere uno a cui i tramonti e le inquadrature che sembrano dei quadri, vengono piuttosto bene, Tony regala tutta l’enfasi necessaria al momento in cui Ramsey e Hunter si fumano l’ultimo (primo per Hunter) Cohiba stringendo un rapporto di fratellanza maschile che verrà incrinato, ma mai messo in discussione nel resto del film. Qui sentiamo Gene Hackman dire che è bene non farsi piacere troppo “quei cosi” che stanno fumando perché costano più della droga, ma è come se lo stesse dicendo quel tabagista di Tony Scott.

“Quanto vantaggio ha su di noi Marko Ramius?”, “Cinque anni signore”, “Motori a tutta forza, andiamo a prenderlo!”

Privato della possibilità di sfruttare la luce naturale, quello giusto della famiglia Scott non si fa nessun problema, rende patinata e artistica la fotografia, come sempre, usando le luci degli schermi dei sonar e dei vari marchingegni a bordo dell’USS Alabama. Fateci caso: l’addetto alle armi Peter “Weps” Ince (i nomi “virgolettati” nei film dello Scott giusto non mancano mai) interpretato da Viggo Mortensen ha sempre il volto illuminato da una luce blu e rossa.

Vi ricordo lo speciale dedicato a Tony, lo Scott giusto!
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Film del Giorno

    World Trade Center (2006): su per le scale, dentro il fuoco

    Il cielo stava cadendo e si macchiò di sangue / Ho sentito che mi chiamavi, ma sei scomparso nella polvere. Su per le scale, dentro il fuoco / Su per [...]
    Vai al Migliore del Giorno
    Categorie
    Recensioni Film Horror I Classidy Monografie Recensioni di Serie Recensioni di Fumetti Recensioni di Libri
    Chi Scrive sulla Bara?
    @2024 La Bara Volante

    Creato con orrore 💀 da contentI Marketing