Home » Recensioni » Rock ‘n’ Blog: Reach il western di James Cameron

Rock ‘n’ Blog: Reach il western di James Cameron

La musica e il cinema mi mandano da sempre giù di testa, quindi perché non celebrarli entrambi in una rubrica di musica e colonne sonore che serva a farvi alzare il volume ricordandovi che l’universo espanso degli attori di Cameron spacca!!


Titolo del pezzo: Reach
Artista: Martini Ranch
Tratta dal film: Il western che James Cameron non ha mai diretto? Diciamo così.

Nel 1988 il regista James Cameron dirige il video della
canzone “Reach” inventandosi un mondo Western popolato da tutte le
facce note del suo cinema, Paul Reiser, Jenette Goldstein, Brian Thompson, Adrian
Pasdar e quel mito di Lance Henriksen. Considerando che “Il buio si avvicina”
(1987) era da poco uscito, non manca nemmeno la (quasi) ex moglie del regista,
ovvero la mia amata Kathryn Bigelow nei panni della bella pistolera, chissà
perché proprio lei eh?

Spero che non vi sia sfuggito il dettaglio che il
misterioso motociclista giunto in città è interpretato dal leggendario Bill Paxton, attore
feticcio del regista Canadese. Godetevi questa follia e tutte le sue citazioni (compresa una a Blade Runner, ma anche una scimmia!) tanto questo pezzo non ve lo toglierete di testa per ore!

Se volete vi ricordo anche qualche altro commento dedicato ai film di James Cameron:
Terminator
Terminator 2 – Il giorno del giudizio
Aliens – Scontro finale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Film del Giorno

    Watchmen (2009): Terry Gilliam ha sempre ragione

    Dev’esserci un modo per uscire di qui, disse il pagliaccio Cassidy al ladro. C’è troppa confusione, non riesco ad avere un attimo di pace se non affronto questo film (quasi-cit.). Al pari [...]
    Vai al Migliore del Giorno
    Categorie
    Recensioni Film Horror I Classidy Monografie Recensioni di Serie Recensioni di Fumetti Recensioni di Libri
    Chi Scrive sulla Bara?
    @2024 La Bara Volante

    Creato con orrore 💀 da contentI Marketing