Home » Recensioni » Rock ‘n’ Blog: Tonya

Rock ‘n’ Blog: Tonya

La musica e il cinema mi
mandano da sempre giù di testa, quindi perché non celebrarli entrambi in una
rubrica di musica e colonne sonore che serva a farvi alzare il volume
ricordando che con gli ZZ Top e l’attitudine giusta diventa tutto più figo. Anche
il pattinaggio.


Titolo del pezzo: Sleeping
Bag
Artista: ZZ Top
Tratta dal film: Tonya

Qui invece trovate la scena del film commentata dal regista:

Aggiungo solo un estratto
dal mio commento al film dedicato proprio a questo pezzo:
Craig Gillespie non sporca il foglio e
sottolinea alcune scene con la giusta selezione musicale, quella di “I, Tonya”
è davvero ottima, oltre ai gli citati ZZ Top, si gioca tante ottime canzoni,
tipo “Gone Daddy Gone” dei Violent Femmes, durante le tante liti famigliari tra
Tonya e il baffuto marito Jeff Gillooly (Sebastian Stan), oppure la sempre
bellissima “The chain” dei Fleetwood Mac durante il complicato processo, mediatico
e non solo alla Harding. Certo, alcuni passaggi sono un po’ faciloni, tipo
usare “Romeo and Juliette” come sottofondo all’amore che sboccia tra Tonya e il
futuro marito, ma secondo voi io posso lamentarmi con qualcuno che utilizza di
Dire Straits in un film? Ma dai, non scherziamo!
«La gente vuole qualcuno da amare ma anche
qualcuno da odiare…»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Film del Giorno

    The Piper (2024): il pifferaio con ben poco di magico

    Le favole sono sempre state la prima forma di storia dell’orrore, o forse potremmo dire che i film dell’orrore sono la versione moderna delle favole che ci raccontavano da bambini, [...]
    Vai al Migliore del Giorno
    Categorie
    Recensioni Film Horror I Classidy Monografie Recensioni di Serie Recensioni di Fumetti Recensioni di Libri
    Chi Scrive sulla Bara?
    @2024 La Bara Volante

    Creato con orrore 💀 da contentI Marketing